Il presente sito fa uso di cookie. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. Informativa

Occhiali Alcovista

Occhiali versione diurna
Alcolemia percepita
1.0 - 1.5 g/l

Occhiali versione diurna
Alcolemia percepita
0.6 - 0.8 g/l

Occhiali versione notturna
Alcolemia percepita
0.6 - 0.8 g/l

Cosa sono, a cosa servono

Gli occhiali Alcovista® “ALCOL” sono un ottimo strumento per sensibilizzare le persone di tutte le età, sulle conseguenze del consumo eccessivo di alcol.

Gli occhiali Alcovista® utilizzano una tecnologia ottica che da all'utente la percezione visiva simile a quella che si ha in stato di ebbrezza-ubriachezza. Indossando gli occhiali, i comportamenti si modificano: si ha perdita di equilibrio, distorsione della visione, allungamento del tempo di reazione.

Semplici attività come camminare lungo una linea a terra, restare in equilibrio su una gamba sola, afferrare un mazzo di chiavi, o lanciare una palla, diventano improvvisamente difficili da eseguire, fornendo una efficace percezione delle conseguenze potenzialmente pericolose dello stato di ebbrezza.

Le attività con gli occhiali Alcovista sono utili per una efficace introduzione dei corsi su alcol e guida poiché gli utenti sperimentano direttamente qual è la situazione di disagio provocata dall’abuso di alcol.

I tassi alcolemici riportati sono indicativi ed ogni persona può avere una diversa percezione visiva.

Realizzate con successo e in sicurezza le vostre esercitazioni

Gli occhiali Alcovista sono stati progettati per uso pedagogico, pertanto è raccomandabile l’utilizzo degli occhiali sotto la supervisione di un tutor.

Evitare qualsiasi lancio di oggetti pesanti o massicci all’utente che indossa gli occhiali, evitate inoltre di fare le esercitazioni in luoghi pericolosi per l’utente o le persone presenti (presenza ravvicinata di sporgenze, terreni accidentati).

E’ totalmente sconsigliato utilizzare questi occhiali per fare esercizi di movimento indossando scarpe con tacchi alti, guidare qualsiasi veicolo o fare attività pericolose (per esempio: guidare un’auto su strada).

Non esiste una relazione scientifica con il livello di alcolemia, non è quindi possibile fare un parallelo, se non indicativo, con precise concentrazioni di alcol nel sangue. Come molti fenomeni, l’alterazione del campo visivo dipende dalla persona, dalla qualità della visione di ciascuno o dalla sensibilità percettiva.